Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

domenica

CROCCANTE ALLE MANDORLE

Care Amiche,

quale ricetta è più natalizia del croccante? Lo possiamo trovare su tutte le bancarelle, in ogni supermercato, in tutte le pubblicità! E' il tipico dolcino che insieme a Pandoro e Panettone fa proprio Natale!


Devo dire che questo composto di zucchero che si caramella avvolgendo le mandorle è sempre stato il mio cruccio perchè ogni anno mi impunto per preparalo home-made! 

Sciogliere lo zucchero non è un'operazione elementare come sembra e il croccante indurisce in un batter d'occhio, quindi bisogna essere molto veloci, dopo averlo versato ancora bollente sulla carta forno, per porzionarlo a dovere!  


Sul web si trovano tante varianti (al sesamo, ai pistacchi, ecc), ma, come ben sapete, io amo partire dalla base quindi e ecco qui la mia ricetta per il croccante alle mandorle!

Spero vi piaccia!

Un abbraccio

Dosi e Ingredienti:
- 300g di Mandorle pelate;
- 350g di Zucchero semolato;
- 2 cucchiai di Acqua;
- 1 cucchiaio di succo di Limone.

Preparazione:
- Riunire in un pentolino lo zucchero con l'acqua e il succo di limone e far sciogliere a fuoco basso;
- Mescolare ogni tanto il caramello con un mestolo di legno ed aspettare che diventi di un bel colore biondo (non troppo scuro);
- A parte sminuzzare metà delle mandorle e lasciare intere le restanti;
- Quando il caramello sarà diventato bello biondo, spegnere il fuoco;
- Aggiungere le mandorle e mescolare in modo da amalgamare bene il composto;
- Versare il croccante, ancora bollente, in una teglia di forma quadrata foderata con carta da forno;
- Coprire lo strato di croccante con un altro foglio di carta forno e livellare la superficie (io ho utilizzato il mattarelo per spianarla per bene);
- Aspettare 2/3 minuti (non di più, il croccante si solidifica molto velocemente) e togliere il foglio superiore di carta da forno;
- Con l'ausilio di un coltello e rapidamente, ricavare dallo strato di croccante tanti piccoli rombi o barrette, a vostra preferenza;
- Lasciar raffreddare completamente prima di servire.


3 commenti:

  1. Anche io mi ci impunto ogni anno...e sono arrivata circa alle tue proporzioni, tra zucchero, frutta secca e acqua... proverò anche con questa ricetta ^_^ grazie !!

    RispondiElimina
  2. Hai ragione questa preparazione è + difficile di quello che sembra...ma tu hai superato la fida a pieni voti, complimenti!!!!!
    Un'idea davvero carina x i regali golosi di natale ^_^
    Un bacio e buona serata <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
  3. m che aspetto delizioso che ha..sembra davvero buonissimo!!!!!!!!!!!^_^

    RispondiElimina

Grazie per essere passato e per avermi lasciato un pensiero, gentile come sorriso di mamma e lieve come ali di farfalla
Ps: ho inserito la moderazione per essere certa di non perdermene neanche uno dei vostri commenti!