giovedì 15 gennaio 2015

PANDORO FARCITO CON CREMA AL LIMONCELLO

Care Amiche,

la scorta di Pandori e Panettoni, quest'anno, sembra non finire più XD XD XD Ecco allora un'altra ricetta del riciclo super golosa: Pandoro farcito con Crema al Limoncello!! 

Il pandoro è un lievitato molto burroso che, solitamente, risulta difficile da digerire se mangiato da solo. E' proprio per questo che quando ho visto la ricetta di questo riciclo furbissimo me ne sono innamorata (su Dolci Dopo il Tiggì). Infatti si scompone il pandoro per poi farcirlo con una crema pasticcera aromatizzata al limoncello, una delizia per il palato!



Ovviamente si possono utilizzare anche altri tipi di liquore, per esempio il Bayles o lo Strega, ma il limoncello è un classico in questo periodo (magari ve n'è avanzato anche un po' in frigo XD). Insomma, ecco la ricetta, tutta per voi!

Un abbraccio

Dosi e Ingredienti:
- 1 Pandoro;

Per la Crema:
- 300ml di Panna Vegetale;
- 100ml di Latte;
- 40g di Zucchero;
2 cucchiai di Amido di Mais (Maizena);
- 2 cucchiaio di Succo di Limone;
- 1 fialetta di Aroma di Limone;
- 2 Tuorli;
- Liquore Limoncello qb.

Per la Bagna al Limoncello:
- 80ml di Acqua;
- 80g di Zucchero;
- 25ml di Limoncello.

Clicca qui

Preparazione
:
- Per prima cosa cominciare a preparare la crema mettendo a scaldare sul fuoco il latte con l'aroma di limone, due cucchiai di liquore limoncello e il succo di limone;
- A parte montare i tuorli con lo zucchero e l'amido di mais;
- Quando il latte sarà quasi pronto per bollire, aggiungerlo al composto di zucchero e uova;
- Mescolare il composto con una frusta facendo attenzione a non creare dei grumi;
- Riportare il composto sul fuoco e, sempre mescolando con una frusta, portarlo a bollore;
- Da quando inizia a bollire, cuocere la crema per circa 3 minuti;
- Spegnere il fuoco e lasciare raffreddare la crema fuori dal frigo;
- A parte preparare la bagna al limoncello mettendo sul fuoco un pentolino con l'acqua, lo zucchero e il limoncello;
- Da quando il composto inizia a bollire, lasciarlo andare per circa 10 minuti e poi spegnere il fuoco;
- A questo punto rivestire una teglia con i bordi alti con della pellicola trasparente;
- Tagliare la calotta al pandoro e poi tagliarlo a spicchi in modo da foderare per bene la teglia;
 - Bagnare con lo sciroppo ottenuto gli spicchi di pandoro in modo che si imbevano per bene;
- A parte montare a neve ben ferma la panna;
- Incorporare la panna poco per volta alla crema pasticcera, facendo attenzione a non smontarla;
- Cominciare a farcire il pandoro con una parte di crema;
- Adagiare sulla crema uno strato di pandoro alto circa 1 cm e anch'esso imbevuto con la bagna al limoncello;
- Versare il resto della crema all'interno del pandoro e poi chiudere con l'ultimo strato di pandoro imbevuto di bagna;
- Chiudere con l'aiuto della pellicola il dolce e metterlo a riposare in frigo per almeno sei ore prima di servirlo in tavola.


1 commento:

Grazie per essere passato e per avermi lasciato un pensiero, gentile come sorriso di mamma e lieve come ali di farfalla
Ps: ho inserito la moderazione per essere certa di non perdermene neanche uno dei vostri commenti!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...